Site menu:


Cos 'è lo yoga? Perché fare yoga?

Il termine sanscrito “Yoga” deriva dal verbo Yui (da cui deriva anche il termine giogo (jugum), che ha molti significati tra cui “unire”,“mettere sotto il giogo” “equilibrare”.

Lo yoga significa dunque: concilazione degli opposti, controllo, collegamento, unione …

La parola si trova per la prima volta nel Rig Veda (un’antichissima raccolta di testi sacri indiana, 1200 a C) e si arricchisce di significati, anche spirituali, successivamente.

Ma cosa c’entra lo yoga col giogo, quell’attrezzo che serviva per sottomettere i due buoi e trainare carri? L’uomo ha dentro di sè forze opposte, contrarie, che prova a equilibrare per seguire la propria strada nella vita. Se i carichi non sono in equilibrio, si perde molta energia. Ecco l’importanza di trovare il “giusto equilibrio”.

Secondo lo yoga abbiamo sempre a che fare con forze opposte: corpo e mente, stress e distensione, la nostra parte femminile e quella maschile, forza e delicatezza, volere e potere, giusto e non giusto, alto e e basso, futuro e passato, inspirazione ed espirazione …

Il termine Hatha yoga infatti (ha = sole /tha = luna) rappresenta l’unione tra il sole e la luna e le loro qualità opposte.

Nello yoga il respiro e il controllo del respiro svolgono un ruolo fondamentale nella conoscenza e nel portare in equilibrio queste polarità.

Concretamente:

Con lo yoga è possibile imparare a osservare e sentire le diverse parti del nostro corpo e le diverse forze dentro di noi. E se sappiamo come stiamo, dov’è la nostra attenzione, quale emozione sentiamo… cresce anche la consapevolezza del nostro corpo (con le sue possibilità e i suoi limiti), delle emozioni e dei pensieri.

Lo yoga rappresenta anche un mezzo per praticare “l’’essere consapevoli nel momento presente” (senza pensare al futuro o al passato). E’ possibile così diventare più liberi nelle scelte, senza seguire sempre vecchi e automatici modelli.

Fare yoga è dunque una strada per fare un’esperienza personale, per sentire e osservare il proprio corpo e con esso sentire e prendere consapevolezza delle diverse forze che abbiamo in noi, trovare un equilibrio e sperimentare più armonia.

Fare yoga è anche imparare ad accettare e accogliere le cose come sono ora, adesso, senza giudizio.